Il ruolo dell’impiantistica è fondamentale per la qualità ed il confort abitativo. Nelle ville non viene trascurato alcun dettaglio negli impianti termici, idrico-fognali, elettrici, di videosorveglianza.

IMPIANTO DI RISCALDAMENTO

L’impianto termico autonomo è costituito da una caldaia alimentata a gpl a condensazione, atta alla produzione anche di acqua calda sanitaria. La caldaia alimenterà, attraverso due collettori indipendenti a norma UNI, i corpi radianti (ognuno dotato di termostato), disposti nelle varie stanze, comandati da due termostati uno per il piano terra e uno per il piano primo. Sarà così possibile gestire in modo autonomo tempi di accensione e temperature nelle due zone della casa.

IMPIANTO A PANNELLI SOLARI

Ogni villa è dotata di un impianto solare per la produzione di acqua calda sanitari posto in copertura. La peculiarità di questo impianto è la caratteristica di avere l’accumulatore integrato nel pannello così da ottenere una migliore integrazione architettonica.

IMPIANTO DI CLIMATIZZAZIONE

Ogni villa è predisposta per installare due impianti di climatizzazione rispettivamente a piano terra ed a piano primo.

IMPIANTO DI IRRIGAZIONE

Ogni unità è dotata di un sistema articolato di grondaie, pluviali, pozzetti, tubazioni che permettono la raccolta delle acque piovane in un’apposita vasca di grande capienza posta all’interno del lotto. Con questo sistema vengono risolti due problemi: lo smaltimento delle acque piovane e l’irrigazione del verde privato.

IMPIANTO ELETTRICO

L’impianto prevede 50 fra punti luce e prese, distribuiti secondo le indicazioni del singolo utente, un interruttore automatico principale da 25 ampere; sarà sezionato per ogni piano; chiaramente cancello carrabile d’ingresso nonché serranda basculante di accesso al box sono elettrici e comandati da telecomando; interruttori, prese, placche di primarie marche (Ticino, Gewiss, etc.).